17 aprile 2006

Palestina e Israele

Leggo su Repubblica: Israele, kamikaze fa strage, nove morti a Tel Aviv. Hamas "Un atto di autodifesa".
Che dire, ancora morte, ancora terrore. Purtroppo il ruolo di Hamas ora al governo si fa sempre più forte e legittimato in libere elezioni da un popolo oppresso da anni e convinto che votare da quella parte fosse la sola voce per farsi sentire e per denunciare la corruzione di Fatah. Purtroppo Hamas è un'associazione fondamentalista islamica e tutti i governi di stampo teocratico risultano pericolosi alla libertà umana, e questo vale per qualsiasi religione. Hamah, come si è già detto non è lì per colpa del popolo che ha mal votato, ma è lì a causa dell'atteggiamento di Israele, dell'Unione Europea e, non per ultima, degli USA nei confronti del popolo palestinese.
Da due settimane la striscia di Gaza è vittima di raid israeliani non propriamente "intelligenti" o "mirati", la morte di donne e bambini ne è la più efficace e terribile testimonianza.......che fare, allora?
L'odio genera odio, sembra banale ma è così, se la UE e gli USA, invece di prendere decisioni unilaterali nei confronti di Hamas (cosa che causa un avvicinamento pericoloso all'Iran in preda ad un infame negazionismo dell'olocausto e proclami di guerra santa contro l'occidente), premessero per una soluzione il più possibile pacifica del conflitto secolare tra due popoli che meritano per le sofferenze subite di convivere in pace, denunciando anche le vili rappresaglie del governo appena insediato di Olmert, un processo di avvicinamento al fine della pace potrebbe essere sicuramente accelerato.
Qui non ci sono in gioco possedimenti di petrolio o satelliti USA posti strategicamente in Medio Oriente, qui ci sono vite da salvare che chiedono pace, una pace che potrà iniziare quando il popolo palestinese finirà di morire nell'ombra, nel silenzio, e nella cecità delle istituzioni occidentali rinunciando ad ogni proposito di terrorismo. In quel momento forse la disperazione non lo portarà più a votare per i vili assassini di Hamas.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home